Smartwatch

COSA SI PUÒ FARE E NON FARE CON UNO SMARTWATCH

Highlights
  • Samsung Galaxy s21+ 5G
  • Xiaomi mi 11
  • Samsung Galaxy A20e
  • I MIGLIORI SMARTPHONE DI INIZIO 2021

Uno smartwatch moderno può garantire ai propri utenti una lunga serie di funzionalità davvero molto interessanti. Si tratta di un dispositivo mobile sempre più apprezzato su larga scala, capace di fornire numerose opportunità. Nel corso degli ultimi anni, numerosi operatori del settore telefonico hanno iniziato a proporre tali modelli, appartenenti alla categoria dei cosiddetti wearable.

Ma quali sono le opzioni che uno smartwatch sa mettere a disposizione del proprio pubblico? Cosa, invece, questi device non possono fare? Di sicuro, si tratta di uno strumento altamente tecnologico, perfetto sia per chi pratica attività sportiva in maniera frequente, sia per chi vuole semplicemente monitorare la propria vita quotidiana. Un apparecchio simile presenta numerose analogie estetiche rispetto a un caro e vecchio orologio, ma il suo schermo lo rende più simile a uno smartphone.

In ogni caso, al giorno d’oggi, non si può ancora dire che uno smartwatch sia in grado di assumere le stesse funzionalità di uno smartphone. Tuttavia, può facilitare in maniera sensibile la vita di chi decide di acquistarlo, senza avere pretese eccessive a riguardo. Ecco cosa si può e non si può fare grazie all’aiuto di un apparecchio in crescita costante.

Cosa si può fare grazie a uno smartwatch 

Ai tempi nostri, lo smartwatch può garantire una lunga serie di features tutte da scoprire. Tale strumento ha raggiunto una tecnologia molto avanzata e le sue potenzialità sono ancora inesplorate. Prima di tutto, bisogna ricordare quanto consenta di visualizzare l’ora, esattamente come un classico orologio. Tuttavia, come si può ben intuire, non si limita a mostrare i movimenti delle lancette o a combinare data e orario a cadenza costante.

Uno smartwatch ben funzionante consente di ascoltare musica di qualità. Quest’ultima può essere scaricata tramite le varie piattaforme, o più semplicemente riprodotta mediante i moderni sistemi di streaming. La riproduzione può essere effettuata sia con sistemi viva voce, sia con i moderni speaker.

Bisogna inoltre ricordare che uno smartwatch può essere connesso in maniera diretta con un qualsiasi dispositivo mobile. Di conseguenza, è in grado di assumere tutte le funzionalità dello stesso, come ad esempio effettuare o ricevere una telefonata. Molto importante è anche la chance di inviare e ricevere email con un semplice collegamento Bluetooth o WiFi. La maggior parte dei dispositivi indossabili mette a disposizione il bollettino meteo, da visualizzare giorno dopo giorno e con un alto margine di precisione.

Inoltre, all’interno di uno smartwatch non può mancare un moderno calendario, con le scadenze da fissare con appositi allarmi da far suonare al momento giusto. Il monitoraggio delle performance sportive è un’altra prerogativa di assoluto rilievo, specialmente per discipline quali corsa, jogging, ciclismo e, in caso di dispositivo impermeabile, persino nuoto. La compatibilità con app di settore quali Runkeeper o Runtastic può assumere un’incidenza essenziale in questo senso.

Dalla geolocalizzazione della propria posizione alla prospettiva di scattare foto ed effettuare video, le opportunità non mancano per usufruire di un prodotto così affidabile. La prima opzione è estremamente utile per richiedere determinati soccorsi, mentre la seconda necessita di una fotocamera integrata. Anche battito cardiaco, pressione arteriosa e calorie bruciate possono essere tenuti sotto controllo, così come è possibile monitorare i propri figli tramite un piccolo sensore. 

Inoltre, nel caso in cui venga smarrito il proprio dispositivo mobile, uno smartwatch consente di ritrovarlo in tempi estremamente rapidi, sempre grazie alla geolocalizzazione. Dalle transazioni online all’uso delle app degli smartphone, le funzionalità sono pressoché infinite per un prodotto pronto a vibrare nei momenti giusti. Ogni genere di notifica può essere così visualizzato in maniera istantanea.

In ogni caso, gli smartwatch in grado di fornire funzionalità simili sono davvero numerosi. Un chiaro esempio è rappresentato dalla gamma di Samsung Galaxy Watch, costituita da numerosi dispositivi indossabili capaci di lasciare a bocca aperta un vasto pubblico. Tali modelli sono in vendita in numerose varianti di colori e sono perfetti per un’attività sportiva senza alcuna difficoltà pratica.

Cosa non può fare uno smartwatch 

Dall’altra parte, lo smartwatch non è la panacea contro tutti i problemi. Senza alcun abbinamento con uno smartphone o un tablet, questo dispositivo indossabile può perdere buona parte della propria efficacia. In ogni caso, è essenziale attivare la connessione online e fare in modo che i due apparecchi siano collegati al meglio. Se questo non avviene, l’orologio tecnologio può limitarsi a mettere in mostra l’orario esatto e poco altro.

Al tempo stesso, alcune opzioni di una certa importanza non sono ancora disponibili su questo accessorio. In primo luogo, bisogna ricordare che la batteria interna offre un’autonomia limitata, con il rischio di restare sprovvisti del device in tempi piuttosto rapidi. Al tempo stesso, non consente di telefonare senza auricolare, salvo rari casi di modelli dotati di un comodo microfono interno. Le email possono essere visualizzate, ma non è possibile rispondere.

Infine, lo smartwatch non permette ancora di leggere e-book in maniera comoda, o di prendere appunti riguardo ad argomenti considerati essenziali. In ogni caso, tale dispositivo resta un aiuto molto valido per coloro che non vogliono avere sempre lo smartphone tra le proprie mani, fino a rivelarsi fondamentale in occasione di sessioni di allenamento intensive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button